mercoledì 10 dicembre 2014

PALETTE DA 4 NEVE COSMETICS

Buongiorno a tutte ragazze,

recentemente ho acquistato presso la bio profumeria Thymiama Pordenone (nel link c'è la pagina facebook se volete dare un occhio) la palette vuota da quattro di Neve Cosmetics della collezione Mistero Barocco che sul sito è andata sold-out in pochissime ore dall'uscita ma in qualche negozio fisico o altri e-commerce potete ancora trovare come potete ben vedere.








Spinta dalla necessità di collocare varie cialde Neve che ho acquistato singolarmente nel corso dei mesi ho optato per la soluzione da quattro anziché quella da dieci in quanto ho pensato potesse tornarmi utile per quando sono fuori casa e non riesco a portarmi dietro tante cose o semplicemente per avere quei quattro ombretti che uso quotidianamente a portata di mano.

Così l'ho riempita:




I colori che ho collocato all'interno come si potrà notare sono quei classici colori nude che possono essere utilizzati sia di giorno che di sera e per quanto mi riguarda sono anche multifunzione. Appartengono infatti tutti alla palette Elegantissimi.

Ho già parlato di queste cialde nell'articolo La mia palette Neve Cosmetics ma vorrei soffermarmi di nuovo sui singoli ombretti per spiegare il perché della scelta.


Partendo dall'alto a sinistra troviamo Etoile un panna shimmer molto luminoso che io adoro per creare i punti luce nell'angolo interno dell'occhio ma come ho già spiegato precedentemente mi piace anche come ombretto su tutta la palpebra fissa per un look molto fresco e luminoso.


In alto a destra invece troviamo l'immancabile nero che è Black sheep, molto pigmentato come ombretto, per me imprescindibile in quanto lo uso spessissimo per fare righe di eyliner. Va dosato bene se volete creare sfumature scure sulla piega o smoeky eyes perché al contrario rischiereste l'effetto occhio pesto.


In basso a sinistra il mio amato Butterfly, un panna opaco molto versatile e utile sia come ombretto chiaro da mettere su tutta la palpebra, sia come base per poi applicare altri colori oppure come illuminante sotto l'arcata sopraccigliare. Insomma un colore che mi piace molto e si presta a vari usi infatti questa è la seconda cialda che compro, l'altra era già bella bucata prima di finire rovinosamente a terra...


Infine in basso a destra potrete vedere la cialda più rovinata di tutte ahimè e si tratta di Espresso, un marrone scuro freddo che uso principalmente per riempire le sopracciglia ma anche per righe di eyeliner marroni o sfumature nella piega di vario genere.


In conclusione trovo che come kit base per truccarsi e fare più o meno tutto senza pretendere di avere mille colori pazzi questa palette sia perfetta. Ovviamente ognuna potrà organizzare questi quattro spazi con i colori che sente più necessari, i miei sono stati questi e i vostri? Fatemelo sapere se vi va!