mercoledì 7 gennaio 2015

TRAVEL STORIES #13: ROVERETO E MART

Ciao a tutti!

Oggi torno con un post di viaggio che vuole raccontarvi quello che è stata la mia fine 2014 e inizio 2015.

Primo Capodanno in montagna della mia vita e anche primo Capodanno dove ho preso tanto ma tanto ma tantooo freddooo!! 







Abbiamo acquistato un pacchetto viaggio che faceva parte del programma di Snow vibration che si è svolto sull'Altipiano di Brentonico tra Brentonico stesso, Polsa e Rovereto in provincia di Trento.
Era possibile scegliere varie soluzioni: l'appartamento o l'albergo a seconda del numero di persone che componevano il gruppo e il numero di giorni con la mezza pensione o senza.
I prezzi tutto sommato erano piuttosto abbordabili, noi essendo in due siamo stati alloggiati in un albergo 3 stelle di Brentonico.
Il pacchetto comprendeva il cenone del 31 in tutti i casi, la navetta gratuita che portava nei vari luoghi di festa e l'accesso ai vari aperitivi/feste che si susseguivano durante i 3 giorni.

Se avete voglia di passare un Capodanno davvero 'ciofane' l'idea è molto buona, la festa della notte del 31 si svolgeva nell'Azienda Agricola Seandre in mezzo ad un bosco adibita per l'occasione a locale per scatenarsi tutta la notte sia su sonorità tecno che più commerciali a seconda dei gusti.


Passo a mostrarvi un po' di foto del paesaggio che ho trovato in queste località di montagna.



Uno scorcio di Brentonico


Brentonico

In cima all'altipiano

La pista in una magnifica giornata di sole


Approfittando della vicinanza a Rovereto siamo andati a visitare il famosissimo Mart di Rovereto, un importante museo di Arte Contemporanea.
Il costo del biglietto senza riduzioni si aggira sugli 11 euro e dà accesso al museo, volendo si può aggiungere anche l'entrata alla Casa Depero che però non ho visitato.
Molto interessante anche il biglietto omaggio per una degustazione di cioccolata da Exquisita in centro a Rovereto, negozio rinomato per la vendita di cioccolata, vini e prodotti eno-gastronomici di alta qualità.

Passo velocemente a mostrarvi alcune delle opere che ho potuto fotografare all'interno del museo, non solo di artisti contemporanei ma anche un vero e proprio percorso dedicato alla Grande Guerra con cimeli e testimonianze dell'epoca.









Ho voluto creare solo questi piccoli collage per darvi un'idea di quello che sono le opere che potrete trovare in questo museo e quindi poter capire se può essere di vostro interesse.

La degustazione da Exquisita è stata breve ma interessante, abbiamo potuto assaggiare un chicco d'uva ricoperto di cioccolato e un cucchiaino di una loro crema spalmabile alla nocciola davvero deliziosa.









E voi siete mai stati da queste parti? Avete provato i prodotti Exquisita? Fatemelo sapere se vi va come al solito con un commento!