mercoledì 20 gennaio 2016

COSE CHE AVREI PREFERITO NON DIRE- CECELIA AHERN RECENSIONE

Oggi vi vorrei parlare dell'ultimo libro che ho letto in questo periodo dell'autrice di P.S. I love you, Cecelia Ahern.


Lucy è una giovane donna che si ritrova a mentire continuamente riguardo alla sua vita, si crea un castello di menzogne che le serve per nascondere i suoi fallimenti e crearsi una realtà fittizia parallela. Mente sulla chiusura con l'ex fidanzato, mente sul licenziamento dal precedente lavoro, mente sul nuovo lavoro e mente anche riguardo al fatto di avere un gatto. Un bel giorno riceve una telefonata che la mette in contatto con la sua vita, sì la sua vita vuole vederla e le fissa un appuntamento. Il primo impatto con la sua vita sarà duro e forte anzi sgradevole, metafora di quello che sta vivendo realmente. Dall'incontro con la sua vita inizierà un cammino di rinascita che la porterà a fare i conti con la realtà e mettersi faccia a faccia con le sue innumerevoli bugie.

E' il primo libro che leggo di questa autrice, non ho letto il famoso P.S. I love you, ma credo di recuperare più avanti, devo dire che mi è piaciuto abbastanza il suo stile e la sua scrittura. Sicuramente molto semplice ed immediato, senza tanti fronzoli o riflessioni filosofiche, un misto tra realtà e fantasia che rende il racconto un po' più interessante e avvincente. Il libro dà molti spunti di riflessione su quello che è il modo in cui a volte ci poniamo nei confronti dell'esterno, l'idea che vogliamo dare di noi stessi spesso trascendendo un po' troppo la realtà.

Mi è piaciuto molto, si legge velocemente, sono 290 pagine (nella versione e-book) e lo consiglio come lettura molto rilassante e leggera.

E voi l'avete letto? Fatemelo sapere con un commento qua sotto se vi va ^_^