lunedì 25 gennaio 2016

MOLE ANTONELLIANA E MUSEO DEL CINEMA: TORINO

Nuovo capitolo su Torino, città che mi ha notevolmente sorpreso per la quantità di offerta culturale/turistica, oggi andiamo sul classico e scopriamo il monumento simbolo della città e il museo presente al suo interno.



Come andare a Torino e non vedere la famosissima Mole? Impossibile. Molto importante è anche visitare il Museo Nazionale del Cinema al suo interno e se non avete problemi di vertigini o dell'altezza consigliatissimo l'ascensore panoramico che vi porta fino al primo livello.





L'ascensore panoramico ha un costo di 7 euro, 5 se avete la Torino-Piemonte card, carta che vi stra-consiglio di fare se avete intenzione di soggiornare 2/3 giorni almeno in città e volete vedere un sacco di musei e varie attrazioni turistiche ad un prezzo forfait o ridotto.

La vista che si ha dall'alto della Mole è impareggiabile, tutta Torino è ai vostri piedi, l'ascensore impiega circa un minuto per salire dopodiché sarete di fronte ad uno spettacolo mozzafiato.


Come dicevo all'interno della Mole c'è il Museo Nazionale del Cinema, dove avrete tutto un percorso che vi spiegherà il Cinema dalle sue origini, quindi a partire dai primi cinematografi fino ai giorni nostri. Le installazioni sono dislocate lungo tutte le pareti dell'edificio in una sorta di percorso elicoidale.





(Alcune locandine storiche)





Il percorso dell'ascensore vi porta fino a 85 m. di altezza per poter avere una visione panoramica della città e alcune parti degli interni dell'edificio.

Alla prossima parte su Torino che vi anticipo già sarà sul famoso Museo Egizio, altra meta imperdibile di questa città! ^_^