mercoledì 20 aprile 2016

PALETTE MAYBELLINE THE BLUSHED NUDES- RECENSIONE

Finalmente riesco a scrivere questo post su una palette che ho cercato per molto tempo e poi finalmente qualche tempo fa sono riuscita a trovare da Tigotà: Maybelline The Blushed Nudes.



Ho acquistato questa palette per due motivi: si dice sia una specie di dupe low cost della Naked 3 di Urban Decay, e poi perché mi servivano degli ombretti sul rosa o marroni rosati, quindi questa faceva al caso mio.



Caratteristiche

9.6 g di prodotto
24 mesi di scadenza dall'apertura
costo: 16 euro circa
INCI: TALC, SYTHETIC FLUORPHLOGOPITE, SILICA, CI 77713/MAGNESIUM CARBONATE, MAGNESIUM MYRISTATE, PENTAERYTHRITYL TETRAISOSTEARATE, OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE, STEARYL DIMETHICONE, CAPRTLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, NYLON-12, ALUMINIUM STARCH OCTENYLSUCCINATE, CALCIUM ALUMINUM BOROSILICATE, CAPRYL GLYCOL, DIISOSTEARYL MALATE, DIMETHICONE, DEHYDROACETIC ACID, OCTADECENE, PHENOEXYETHANOL, HEXYLENE GLYCOL, AQUA/WATER, PENTAERYTHRITYL TETRA-DI-T-BUTYL HYDROXYHYDROCINNAMATE, TRIOLEIN, TIN OXIDE, STEARIC ACID, MALTODEXTRIN, PALMITIC ACID, LAURIC ACID, MAY CONTAIN: MICA, CI 77491,CI 77492, CI 77499/ IRON OXIDES, CI 77891/ TITANIUM DIOXIDE, CI77007/ ULTRAMARINES, CI75470/ CARMINE.


I colori



In alto vedete i colori della parte superiore che sono tutti molto chiari, abbiamo dei panna, dei marroncini rosati, un verde chiaro e un rosa chiaro. Nella seconda foto i colori in basso che sono più scuri e si compongono sia di verdi che di marroni aranciati e rosati/fucsia.

Tutti i colori sono shimmer, tranne il secondo da destra in alto che è matte. Considero che una palette con in prevalenza colori satinati/brillantinati sia incompleta in quanto spesso ho dovuto attingere ad altre mie palette per completare il trucco.

Confezione


Packaging e materiali sono in plastica molto economica, all'interno trovate un pennello doppio con le classiche spugnette che personalmente tendo a non usare. La finestrella trasparente che si ha nella parte anteriore è abbastanza comoda per vedere i colori all'interno ma non indispensabile, a mio gusto personale non bellissima esteticamente, l'avrei evitata.

Cosa ne penso?

Come avrete potuto notare dagli swatches stessi, i colori più chiari tendono a scrivere poco, o comunque di meno rispetto a quelli più scuri che trovo più pigmentati sia provandoli sulla mano/braccio che applicati sulla palpebra.
Un trucco fatto con i verdi, ovvero il terzo da sinistra della fila in alto più il terzo e il quarto da sinistra della fila in basso mi è durato senza problemi 7 ore sull'occhio sinistro mentre sul destro iniziava a fare un po' la classica riga, con primer be chic al di sotto.
Molto belli da segnalare, come colori e come resa sull'occhio sono il berry (penultimo da destra fila sotto) e il rame (primo da sinistra riga sotto).
Quello che mi ha deluso fin da subito di questa palette oltre alla poca scrivenza di certi colori è stata la polverosità di tutti: purtroppo sfarinano molto nel momento in cui si prelevano sia con le dita che con un pennello.

Conclusioni

In conclusione potrei definire questa palette media, non è eccellente in quanto a scrivenza, polverosità e durata ma neanche pessima, e comunque vanno fatte alcune distinzioni riguardo ai singoli colori come detto sopra. Il rapporto qualità-prezzo a mio avviso non è buonissimo, a prezzo pieno non consiglio di acquistarla perché secondo me non vale 16 euro. Io l'ho presa con uno sconto di 5 euro che avevo e in generale vi consiglio di approfittare di offerte che potete trovare nei vari punti vendita se volete comprarla. 
La scelta di colori mi è piaciuta molto, ma questo è un mio gusto personale. La consiglio? Sì e no in base a quanto detto sopra.

E voi cosa ne pensate? Avete questa palette? Fatemelo sapere con un commento qua sotto se vi va!

Laura