giovedì 6 aprile 2017

FAGAGNA E L'OASI DEI QUADRIS

Nel post di oggi vi porto in un borghetto molto caratteristico del Friuli Venezia Giulia che è anche sede di un'oasi naturalistica molto particolare per la presenza di numerose cicogne. Ma scopriamo insieme di cosa si tratta!
Nel comune di Fagagna troviamo un'interessante oasi naturalistica denominata dei Quadris, dove è possibile ammirare le cicogne. In particolare si possono vedere le Cicogne bianche e l'Ibis eremita.


L'Oasi si trova a Nord-Ovest di Fagagna ed è situata su un territorio di circa 100 ettari, il nome Quadris nome deriva da alcune pozze d'acqua dal margine quadrangolare.
L'entrata ha un costo di 4 euro con un biglietto intero ma io non ci sono entrata in quanto anche da fuori è possibile vedere abbastanza bene tutti gli animali.
Le cicogne in particolare si trovano in alto su dei nidi "sopraelevati" situati un po' ovunque anche lungo la strada.



L'oasi naturalistica si propone la preservazione della Cicogna bianca e l'Ibis eremita che ormai è in fase di estinzione.



Oltre all'oasi dei Quadris vale la pena fare anche un giro nel centro di Fagagna ed in particolar modo salire in cima alla collina dove si trovano i resti dell'antico castello.


Il castello era proprietà del patriarca di Aquileia Rodualdo fino al dominio di Venezia. Purtroppo a causa di vari conflitti già dal '500 fu distrutto.
Oggi rimangono solo tratti di mura, rovine di un torrione e la chiesa di San Michele.




La vista e il paesaggio sono molto caratteristici quando dall'alto. La passeggiata non è particolarmente impegnativa e una volta in cima si ha una panoramica di tutta la pianura sottostante.







Ho trovato molto interessante vedere questo piccolo borgo non troppo lontano da casa mia e scoprire questa oasi di cui non ero al corrente. Vi consiglio questa gita se non sapete cosa fare una domenica pomeriggio e se siete della zona.
E voi cosa ne pensate di questo borgo del Friuli Venezia Giulia? Fatemelo sapere con un commento se vi va! 

Laura