sabato 1 luglio 2017

UNA LUNGA ESTATE CRUDELE- ALESSIA GAZZOLA

Ho già letto qualcosa di Alessia Gazzola qui, oggi ti parlo di questo libro che tratta sempre le avventure della dottoranda di medicina legale Alice Allevi. Scopriamolo insieme!


SCHEDA TECNICA:
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2015
Pagine: 313 p cartaceo, 270 e-book

La trama:
Alice Allevi è tornata. Con la scrittura brillante, sagace e cinematografica a cui ci ha abituato Alessia Gazzola, ecco una nuova avventura della giovane specializzanda in medicina legale, questa volta alle prese con un caso “spettacolare” che minaccia di rivelare segreti inconfessabili… Una storia sui non-detti più terribili, e sulle conseguenze più crudeli delle bugie. (IBS.it)

Cosa ne penso?
Chi ha letto altri libri della Gazzola si troverà assolutamente a proprio agio leggendo questo, le trame sono sempre molto simili. Le dinamiche girano intorno a questo laboratorio di medicina legale: CC ovvero Claudio, medico legale bello, tenebroso, affascinante e sciupa-femmine, la Wally, la superiore tutta d'un pezzo, sprezzante dei dottorandi e di chiunque; Alice la dottoranda sempre un po' impacciata, in continua lotta con se stessa, con una vita sempre un po' allo sbando soprattutto in ambito amoroso.
L'autrice scrive molto bene, non è mai banale o scontata, molto frizzante e moderna. Una scrittura che si avvicina facilmente al mondo più giovane, ai teenager. Allo stesso tempo però, ambienta le sue storie in un ambito molto particolare che viene usato non molto frequentemente: quello della medicina legale.
Il libro non è molto lungo quindi si legge velocemente, grazie anche alla scrittura molto scorrevole della Gazzola.

In linea di massima lo consiglio a chi piace questo genere, io non credo leggerò ancora altri libri della serie perché già questi due li ho trovati molto simili, ma questa è una mia valutazione strettamente personale. Direi che come lettura da ombrellone è più che perfetto!

Laura